La Società operaia di Mutuo Soccorso

Matelica 5 Agosto 1962


[…] Fin da cinquanta-sessant’anni addietro nella Società operaia di Matelica accanto agli operai, entrarono tutti i cittadini, impiegati e proprietari, questi ultimi, contro il pagamento delle modeste quote, non esigevano il corrispettivo delle prestazioni, intendendo semplicemente di riconoscere, con la loro presenza, il valore sociale e fraterno della istituzione. […]
Nella Società di mutuo soccorso, invece, il grande principio della fraternità, che non conosce alcun confine, né di razza né di pensiero, si afferma e si perpetua.Noi visiteremo oggi i lavori di per l’ampliamento e l’ammodernamento dell’ospizio dei vecchi, nato appunto intorno all’epoca della Società di mutuo soccorso, per la munificenza di un ricco benefattore cittadino.
L’ospizio esprime un diverso ma altrettanto importante sistema di solidarietà fra chi possiede e chi non possiede, […], dovere verso coloro che, avendo dedicato al lavoro tutta l’esistenza, hanno raggiunto i tardi anni. La società deve ringraziare ed onorare. […]
Il nostro mondo, lo vediamo tutti, è venuto acquistando una apparenza scettica e superficiale per l’eminenza che vi hanno assunto le preoccupazioni per la vita quotidiana, l’ansia del denaro e del potere, gli antagonismi e persino le sopraffazioni. Tuttavia è motivo di consolazione riconoscere anche la persistente vitalità di taluni alberi generosi che non dovranno morire. […]